Corte del Bosco


Location: 
Pordenone (PN)
Tipologia di intervento: 
Costruzione nuovo polo abitativo e servizi + Parking su più livelli
Designer: 
Arch. Itali Giorgio Raffin - Arch. Francesco Gianelli Anno: 2015
Anno: 
2015
Dati interessanti: 
84 unità abitative di cui: 34 fino a 70 mq - 34 tra i 70 e 110 mq - 16 da 110 a 200 mq - 9 unità direzionali da 85 a 440 mq - 13 unità commerciali da 80 a 350 mq - Parcheggio interrato su 2 livelli da 232 posti auto di cui 110 ad uso pubblico e 122 ad uso privato

Corte del Bosco


Descrizione dell’intervento

Corte del Bosco è suddivisa in spazi residenziali, commerciali e direzionali con ingresso indipendente, per una maggiore privacy, una corte interna discreta e funzionale all’accesso, agli spazi commerciali e al Parco Galvani.
Sono l’accoglienza e la qualità di vita le condizioni principi su cui è stato fondato il complesso immobiliare della Corte del Bosco.
Le scelte progettuali, architettoniche e costruttive all’avanguardia, hanno consentito di garantire nel tempo alti livelli di comfort sui quali accomodare uno stile di vita sano, dinamico e sempre piacevole.

La Corte del Bosco è stata strutturata anche per diventare un attraente e funzionale polo commerciale: spazi intelligentemente disegnati e pensati per viverli in un contesto di gioioso shopping o di divertente svago. Aprire un negozio qui vuol dire lavorare in un ambiente protetto e estremamente personalizzabile, che può facilmente integrarsi nella abituale passeggiata in centro storico.

Un’altra valida opzione per sfruttare al meglio le potenzialità della Corte del Bosco è quella di aprirvi il proprio ufficio: centrale, ma raggiungibile con facilità anche dalle principali vie di transito extraurbane, predisposto all’utilizzo delle più svariate tecnologie, confortevole per clima, posizione e abbattimento della rumorosità.

Chi sceglie di vivere o lavorare in questo punto di riferimento per la città sa di trovarsi in un luogo strategico e di prestigio, facilmente riconoscibile ed individuabile anche per chi non conosce Pordenone.